Bonus Affitti Regione Lombardia 2015 fino a 800 euro

La Regione Lombardia ha deciso  un contributo economico “una tantum” fino ad un massimo di 800 euro, per aiutare gli inquilini a  basso reddito, residenti in uno dei 155 Comuni della Lombardia ad “alta tensione abitativa” . Lo si può richiedere dal 2 Novembre  al 15 Dicembre.

Questa è una delle cinque iniziative (Reddito di autonomia in Lombardia) deliberate dalla Regione l’8 Ottobre 2015 a  favore delle famiglie con redditi bassi o in condizioni di fragilità. Le altre riguardano:
Bonus Bebè Lombardia,  Esenzione ticket aggiuntivo, Aiuti per disoccupati da oltre 3 anni, Aiuti per anziani e per disabili.

CHI LO PUO RICHIEDERE:
– I cittadini italiani o di altro stato dell’Unione Europea, con residenza e abitazione principale in Lombardia, titolari di contratti di affitto, da proprietari privati, registrati o in corso di registrazione
– I cittadini non dell’Unione Europea  con  permesso o carta di soggiorno, con un lavoro, anche non continuativo e con residenza in Italia da almeno 10 anni o in Lombardia da almeno 5 anni.
Il titolare del contratto di affitto o altra persona delegata della famiglia
Reddito ISE – FSA (Fondo sostegno affitto) tra 7.001 e 9.000 euro e non aver partecipato al precedente bando 2015  che prevedeva un ISE-FSA non superiore ad  euro 7.000.

DOVE  E QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA
Le domande possono essere presentate presso il Comune di residenza dove è attivo lo Sportello Affitto  o presso i Sindacati Inquilini o  I Caf convenzionati con il Comune.
Nel caso del Comune di Milano la domanda va presentata esclusivamente presso una delle strutture convenzionate come da elenco allegato sul sito del comune.
La presentazione delle domande deve avvenire nel periodo: 2 Novembre 2015 – 15 Dicembre 2015

DOCUMENTI NECESSARI
Carta di Identità di chi presenta la domanda – Codici fiscali di tutte le persone della famiglia – Carta o permessi di soggiorno + kit rinnovo del richiedente – Redditi fiscali familiari del 2014 (Cu 2015,  730 2015, o Unico 2015 su redditi 2014 – altri redditi (pensione sociale, assegno di invalidità, rendite Inail)
– Eventuali spese mediche del 2014, Contratto di affitto registrato
Ricevute pagamento affitto 2015Dati catastali della casa – certificato di invalidità o inabilitàEstratto conto e titoli (banca o posta) al 31.12.2014  – Codice IBAN

COME CALCOLARE ISEE FSA
Il reddito netto (redditi lordi di tutti i componenti la famiglia meno ritenute fiscali meno spese mediche) va diviso  per il coefficiente specifico collegato al numero delle persone del nucleo famigliare.
Puoi verificare e calcolare collegandoti allo specifico programma di calcolo.isee.fsa.2015
Calcola.Ise.Fsa.2015.bonus.affitto.lombardia

bonus.affitti.lombardia.2015.volantino

PER SAPERNE DI PIU’
800.318.318  (Regione Lombardia) – 02.02.02 (Comune Milano)
Bonus Affitto 2015 Regione Lombardia
Bando Bonus Affitto 2015 Comune di Milano