Assegno per il terzo figlio 2018

assegno per il terzo figlio 2018.volantino

Aiuto economico (euro 1.857,05 per il 2018) che spetta alle famiglie con almeno tre figli minori.
Si chiama anche “Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori”, viene richiesto al Comune di residenza, direttamente o tramite Caf, e pagato dall’Inps in due rate.
L’Isee 2018 non deve essere superiore a euro 8.650,11.

CONDIZIONI NECESSARIE:
1 – Residenza: nel Comune dove viene presentata la domanda per il richiedente e per i figli.
2 – Cittadinanza: italiana, di un paese dell’Unione Europea, di un paese extra Unione Europea,
ma con carta di soggiorno (permesso di soggiorno di lunga durata), titolare di protezione sussidiaria o rifugiato politico.
Per il semplice permesso di soggiorno, in caso di rifiuto Inps, è possibile fare ricorso alla magistratura.
3 – Nucleo familiare: la famiglia deve essere composta da almeno un genitore con tre o più figli minori di anni 18, compresi i figli minori del coniuge,
se conviventi ed i figli minori ricevuti in affidamento.
I figli minori devono essere iscritti nella stessa scheda anagrafica del richiedente.
4 – Limiti di reddito: La nuova ISEE 2018 del nucleo familiare non deve essere superiore a euro 8.650,11.
Se vuoi verificare, a titolo puramente indicativo , la tua ISEE puoi andare su un semplice programma e, dopo aver iscritto i le cifre, vedrai il risultato

COME E QUANDO FARE LA DOMANDA:
La domanda per l’assegno del 2018 va presentata al proprio Comune di residenza o a Caf convenzionati, come massimo, entro il 30 gennaio 2019,senza possibilità alcuna di proroga.
Per conoscere con precisione la modalità di richiesta (diretta o con Caf) consulta il sito del tuo Comune.
E’ consigliabile, in previsione di problemi legati all’ISEE 2018 che scadrà il 15 Gennaio 2019, anticipare la domanda o l’appuntamento al Caf al Dicembre 2018.
Per i residenti a Milano, le domande devono essere presentate esclusivamente presso le sedi dei CAF convenzionati con il Comune di Milano.
I tempi di gestione della pratica da parte dei singoli Comuni sono differenti ed pertanto, consigliabile, contattare il Comune stesso per verificare la situazione della propria domanda.

DOCUMENTI DA PRESENTARE (Al Comune o ai CAF convenzionati, in fotocopia)
– Certificazione ISEE 2018 completa di Dichiarazione sostitutiva unica (DSU)
– Documento di identità e codice fiscale del/della dichiarante
– Carta di Soggiorno del/della richiedente e carta o permesso di soggiorno dei familiari
– IBAN, coordinate bancarie per pagamento con Bonifico Bancario o Postale.

VALORE DELL’ASSEGNO 2018
E’ di euro 1.857,05 Sarà pagato nel 2019 in due parti: la prima dopo il primo semestre (Luglio 2019) e la seconda dopo il secondo semestre (Gennaio 2020).
L’assegno 2017, sarà, invece, pagato, indicativamente a Luglio 2018 ed a Gennaio 2019.
Se la presenza dei tre figli minori è solo per una parte dell’anno l’assegno sarà ridotto in proporzione.

PER INFO:
803.164 (Call Center Inps – gratuito da fisso)
06.164.164 (Call Center Inps con tariffa da mobile)

PER SAPERNE DI PIU’;
Pagina dedicata Inps
Pagina dedicata del Comune di Milano
Siti dei Comuni italiani

www.sportello-sociale.it